logo museo del rubinetto

Piazza Martiri 1 -- 28017 San Maurizio d'Opaglio (NO) -- mail: info@museodelrubinetto.it

logo comune di san maurizio d'opaglio

Comune di S. Maurizio d'Opaglio
Sede del Distretto del Rubinetto

sezione storia rubinetto

/ homepage / Storia del Rubinetto

CuriositÓ idrauliche

Bagni e bellezza dell'Antico Egitto

Non è vero che l’igiene e la cura del proprio corpo sono conquiste dell’epoca moderna. Erano concetti già acquisiti nell’Antico Egitto, più di 3000 anni fa!

Gli antichi egizi erano soliti lavarsi completamente almeno una volta al giorno, le mani venivano lavate prima e dopo i pasti e alla sera i denti venivano risciacquati con acqua e bicarbonato di sodio. Per farlo dovevano procurarsi acque pulite, dal momento che in quelle stagnanti si potevano trovare larve della chiocciola Bulinus, che danneggia la pelle. Per questo, se i più poveri dovevano accontentarsi del Nilo, i membri delle classi abbienti avevano sempre in casa una stanza da bagno. Alcune erano munite di rudimentali docce costituita da un setaccio attraverso il quale veniva filtrata l’acqua. I faraoni, poi, avevano addirittura ai loro ordini un capo maggiordomo con il titolo di "capo della camera da bagno", come testimoniano gli archivi della corte di Amarna.

La pulizia, nell’Antico Egitto, era considerata tanto una pratica salutare quanto un mezzo per curare la propria bellezza. Pochi popoli, infatti, sono stati vanitosi quanto gli egizi. Sia gli uomini che le donne curavano in modo quasi maniacale la manicure e il problema della bellezza dei capelli, soprattutto in caso di incipiente calvizie, era molto sentito: per rinvigorirli e prevenirne la caduta era consigliata una lozione a base di grasso di leone. Invece si poteva ritrovare il colore naturale con sangue di mucca nera bollito in olio, grasso di serpenti e uova di corvo.

Gli oggetti per la cosmesi erano ritenuti così essenziali che gli antichi egizi finivano per portarseli nella tomba! Letteralmente, dato che erano una parte immancabile del corredo funebre.

Giorni e orari di apertura

Aperto dal 1 aprile al 30 novembre, da venerdì a domenica dalle 15:00 alle 18:00

Per informazioni: 0323.89622

 filetto divisore

Sponsor del Museo

iconaI nostri sponsor

 filetto divisore

Il Museo del Rubinetto è socio di:

logo ecomuseo del lago d'orta

 filetto divisore

© museo del rubinetto e della sua tecnologia / info@museodelrubinetto.it / webmail / area riservata

design: kitchen